Pages Navigation Menu

Blog di ricette senza glutine

Intervista a Raffaella di “Una celiaca in cucina”

Dopo aver conosciuto le prime due Spuntine, Rossella e Federica, oggi vi presento Raffaella, autrice del blog “Una celiaca in cucina”. Mi rispecchio nel suo modo di cucinare (l’amore per le ricette semplici e tradizionali) e vi consiglio di leggere le sue ricette!
 
Raffaella Massa

Nome: Raffaella Massa
Blog: Una celiaca in cucina
Età: 45 anni
Città: Alessandria (in provincia)

Raffaella, raccontaci un po’ di te e del tuo blog, quando è nato e perchè.
Mi chiamo Raffaella e ho scoperto di essere celiaca a fine Giugno 2009 (in età post adolescenziale), il blog di cucina però era nato molto tempo prima perchè mi è sempre piaciuto cucinare e condividere le esperienze culinarie pur non avendo particolari capacità e non avendo mai amato le preparazioni troppo elaborate. Sono per la cucina semplice, semplice e soprattutto preparata con prodotti di stagione e del territorio. A volte mi ritrovo a cucinare vecchie pietanze della nonna, magari banali ma ricche di ricordi. Sul blog non vi sono solo ricette senza glutine proprio perchè era nato nel 2005 sulla piattaforma di Libero e poi all’inizio del 2008 l’ho trasferito su Blogger (fino a allora aveva anche un nome diverso). Dopo la diagnosi di celiachia ho iniziato a cucinare senza glutine e da allora le ricette sono tutte idonee per i celiaci. Mi piace inoltre mangiare, praticare sports e attività all’aria aperta, viaggiare, fissare ricordi tramite foto, scrivere (ho anche un altro blog che parla di “giri in giro” e che a volte devo trascurare perchè scrivere un racconto di viaggio porta via tanto tempo).

Quando hai scoperto la celiachia, qual è stato il cibo in cui ti sei sopresa maggiormente di trovare il glutine?
Devo essere sincera, prima di essere diagnosticata ero totalmente ignorante in materia e pensavo che il glutine fosse presente solo in pochi e ovvi prodotti a base di farina di frumento, dopo la diagnosi ho scoperto che il glutine è presente in altri cereali e loro derivati e che, soprattutto, può essere presente anche dove meno te lo aspetti (es. caramelle, insaccati, formaggi spalmabili ….. ecc).

Come è cambiato il tuo modo di cucinare in casa?
Dopo un iniziale sconforto (che cucino adesso?) mi sono messa d’impegno e mi sono subito iscritta al’Associazione Ital. Celiachia per capire meglio quali alimenti potevo mangiare con sicurezza e quali escludere o verificare di volta in volta, il passaggio successivo è stato il cercare siti o blog di cucina senza glutine su Internet per documentarmi meglio e imparare qualche ricetta e in questo modo ho conosciuto alcune delle blogger che adesso fanno parte del progetto Foodblogger Senza Glutine. Per quanto riguarda il modo di cucinare, in casa siamo solo in due (anzi spesso sono da sola perchè il marito vive e lavora in Olanda), se non ho fretta cucino due paste diverse con le dovute accortezze, altrimenti si mangia solo un tipo di pasta, ovviamente quella senza glutine. Tutte le altre pietanze sono invece solo gluten free! Quando ho ospiti a cena si mangia solo sglutinato, pane e affini inclusi.

Qual è stata la difficoltà più grande che hai incontrato e quanti sono stati i tentativi andati male prima di imparare a cucinare senza glutine?
La prima volta che ho provato a fare la pizza è stato un disastro e anche altre ricette (es. pasta fresca o torte) non sono venute bene perchè non basta semplicemente sostituire la farina sglutinata alla farina normale in una ricetta, grazie alle esperienze di altre blogger e a un paio di corsi di cucina senza glutine ai quali avevo partecipato sono però riuscita pian piano a trovare la giusta quadra per la pizza e per altre preparazioni. Tuttavia anche adesso mi capita di non ottenere il risultato desiderato con qualche nuova ricetta (l’importante è non demordere e riprovarci). All’inizio , quando si è neo diagnosticati, sembra tutto difficile poi via via si ottengono grandi soddisfazioni dalla cucina senza glutine.

Risotto alla zucca

Risotto alla zucca di Raffaella

Qual è la ricetta di cui vai più orgogliosa e qual è invece quella che prepari più spesso nella tua cucina di tutti i giorni?
Non ho una ricetta particolare, diciamo che prediligo le preparazioni salate rispetto a quelle dolci.

Secondo te ci sono piatti che vengono meglio senza glutine?
Certi dolci, creme.

Qual è il gesto più carino che un amico potrebbe fare quando invita un celiaco a cena?
Preparararmi un pasto anche semplice ma idoneo al celiaco sia dal punto di vista degli ingredienti che della contaminazione

Qual è stata la tua più grande soddisfazione da quando hai aperto il blog?
Ricevere i ringraziamenti da qualche mamma che ha i figli celiaci o direttamente dai celiaci… non ha prezzo.

 
Scopri tutte le interviste alle foodblogger senza glutine.
 

4 Comments

  1. Grazie Francesca e un saluto anche alle Spuntine

  2. Grazie a te Raffaella!
    Un abbraccio

  3. Leggo la tua intervista e mi ci risconosco in tutto!
    Sei una ersona interessante, piena di risorse, davvero in gamba ;)

  4. Concordo! Grande Raffaella :)

Trackbacks/Pingbacks

  1. Foodblogger senza glutine | Una cucina tutta per sé - [...] l’intervista a Raffaella Massa, autrice del blog Una celiaca in [...]
  2. Semifreddo alla meringa e cioccolato | Una cucina tutta per sé - [...] celiaca in cucina” (questa la ricetta). Vi ricordate che avevo intervistato la sua autrice Raffaella? Beh devo dire che …

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>