Ricette per il pranzo in ufficio: il vincitore!

Finalmente è arrivato il momento di farvi conoscere il vincitore del contestRicette per il pranzo in ufficio“!

Come vedete dalle ricette che ci sono nel pdf che ho preparato, ce ne sono davvero per tutti i gusti!! Potete scaricarlo per averlo sempre a disposizione da sfogliare tutte le volte che cercate ispirazione per il vostro pranzo in ufficio ;)

Vista la numerosa raccolta, non è stato facile scegliere il vincitore ma alla fine ce l’ho fatta ;)
Ho cercato di premiare ricette originali, non prese da altre fonti, e di scegliere un pranzo davvero semplice ma completo, preparato con prodotti freschi e salutare.

Vince quindi il libro di Jamie Oliver
L’ennesimo blog di cucina con la vellutata di carote e avena!!!

ZuppaCaroteAvena ZuppaCaroteAvena

Ed ecco lo speciale consiglio dell’autrice: “Per la versione office (che si può surgelare, yeeeeah!) ho utilizzato i vasetti delle conserve, al momento del pranzo è sufficiente scaldare il vasetto (senza tappo, lo dico per il mio maldestro principe azzurro) e gustare.”
Complimenti Anna, mandami il tuo indirizzo tramite mail per ricevere il premio! :)

Un grazie particolare anche agli autori delle altre ricette che mi sono rimaste nel cuore: la torta di patate e le crepes di Anna Lisa, il pesce alla messinese di La cassata celiaca, le crepes con ricotta e radicchio di Tra fornelli e pennelli, la quiche golosa di CeliaKeira, la mozzarella in carrozza di Peppe ai fornelli, il rotolo di tacchino di PappaGeniale, il rotolo alle zucchine e salmone di La cucina dello stivale, le polpettine di pesce di Con le mani nel Sacher, i sandwich di salmone e verdure di Semplicemente buono, le Schiscie di Feel free, gluten-free e le proposte di Una celiaca in cucina.

E grazie ancora a tutti per aver partecipato, questa raccolta è tutta merito vostro ;)
Ci vediamo alla prossima raccolta!

0 Condivisioni


12 thoughts on “Ricette per il pranzo in ufficio: il vincitore!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.