Pizza da aperitivo senza glutine

Pizza da aperitivo senza glutine

Ho imparato questa ricetta ad un corso di cucina senza glutine a Ferrara, in cui sono stati presentati i prodotti della marca “Il pane di anna”. Da allora, nonostante io non ami i preparati, è diventata una delle mie pizze alte e veloci preferita. Il procedimento è un po’ particolare ma il risultato è davvero ottimo, questa Pizza senza glutine non può mancare ad un aperitivo!
(Se anche a te interessa seguire un corso di cucina, vai a questa pagina dedicata ai corsi cucina senza glutine per scoprire quali sono i prossimi in programma!)

icona-ingredienti

Ingredienti:

    Per la base:

  • 250 g preparato per pizza senza glutine “Il pane di Anna”
  • 210 g di acqua
  • 1 cucchiaio di olio
  • 12 g di lievito di birra fresco
  •  
    Per il condimento:

  • passata di pomodoro
  • basilico
  • mozzarella

icona-tempo

Tempo di preparazione:

  • 15 minuti preparazione
  • 1 ora lievitazione
  • 15 minuti cottura in forno

icona-piatto

Dosi per:

  • 4 persone
* questi alimenti sono a rischio e bisogna controllare che siano presenti nel prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia
Procedimento:

  • Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, poi aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

  • Rovesciarlo in una teglia coperta d’olio e stenderlo con l’aiuto di un cucchiaio bagnato di olio, senza schiacciare troppo e stendendolo poco alla volta senza schiacciare.

  • Lasciar lievitare per un’ora in luogo tiepido.

  • Distribuire sulla superficie il pomodoro, la mozzarella, il basilico e i condimenti che preferite.

  • Infornare a 200 gradi per 15 minuti.
  • Lasciar raffreddare, tagliare a fette e servire.

Pizza da aperitivo senza glutine
Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

134 Condivisioni


5 thoughts on “Pizza da aperitivo senza glutine”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.