Pizza di Pasqua al formaggio

Pizza di Pasqua al formaggio senza glutine


Mi è piaciuto così tanto il pdf con le ricette di pasqua senza glutine che, oltre al rotolo con gli spinaci di Jè, ho provato la Pizza di pasqua senza glutine di Valentina rifatta da Anna Lisa. Non ho parole, è buonissima!! Per questo ho fatto uno strappo alla regola e, anche se ho già pubblicato una ricetta ieri, ve ne mando subito un’altra. Se volete qualcosa in più da servire a pranzo, siete ancora in tempo per prepararla e vedrete che ne sarà valsa la pena ;)
Rispetto alla ricetta di Anna Lisa ho aggiunto un uovo, dimezzato il lievito e allugato i tempi di lievitazione, tolto un formaggio e modificato alcune marche di farina perchè non le avevo tutte in casa. Il risultato è stato strepitoso!

icona-ingredienti

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 170 g di latte a temperatura ambiente
  • 80 g di burro morbido
  • 25 g di lievito di birra
  • 100 g di farina Glutafin
  • 80 g di farina Pandea
  • 50 g di farina Biaglut
  • 50 g di pecorino
  • 50 g di parmigiano
  • sale
  • pepe

icona-tempo

Tempo di preparazione:

  • 30 minuti preparazione
  • 3 ore lievitazione
  • 40 minuti cottura in forno

icona-piatto

Dosi per:

  • 6 persone
Procedimento:

  • Mescolare l’uovo con il burro, il latte e lievito.
  • Aggiungere le farine e aggiustare di sale e pepe. Lievitare per 2 ore in un luogo tiepido coperto da uno strofinaccio.

  • Aggiungere il parmigiano grattugiato e il pecorino metà grattuggiato e metà tagliato a piccoli cubetti.
  • Mescolare e poi versare in uno stampo rotondo, piccolo e alto.

  • Lasciar lievitare per un’ora, dopo di che diventerà così:

  • Cuocere in forno già caldo per 40 minuti a 180 gradi.

  • Sfornare e mangiare da solo oppure farcito con dei salumi a piacere.

Pizza di pasqua al formaggio senza glutine
Buona pasqua a tutti!!



2 thoughts on “Pizza di Pasqua al formaggio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.