Rifatte senza glutine: linguine ai calamari e nettare d’arancia

Linguine ai calamari e nettare d'arancia senza glutine


Ed ecco la prima ricetta delle Rifatte senza glutine, dal blog Spunti e Spuntini senza glutine: Linguine ai calamari e nettare d’arancia! Sono molto contenta di averla preparata perchè non amo il pesce ma ho avuto modo di mettermi alla prova, ho scoperto le linguine della Biaglut che sono delizione ed il sugo all’arancia mi è piaciuto da morire! Qui trovate la ricetta originale.

icona-ingredienti

Ingredienti:

  • 180 g di linguine senza glutine
  • 1 arancia
  • mezzo limone
  • 250 g di calamari
  • 1 cucchiaino di miele
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

icona-tempo

Tempo di preparazione:

  • 20 minuti preparazione

icona-piatto

Dosi per:

  • 2 persone
Procedimento:

  • Pulire i calamari: eliminare la pelle scura che ricopre il corpo, le ali laterali, la testa e la cartilagine interna. Lavarli bene e asciugarli, poi tagliare il corpo in piccoli anelli.
  • Soffriggere lo spicchio d’aglio con la scorza dell’arancia e del limone.
  • Aggiungere i calamari (che io ho leggermente infarinato), insaporire con un pizzico di sale e cuocere per una decina di minuti, aggiungendo poco per volta metà del succo degli agrumi.

  • Nel frattempo avrete cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
  • Insaporire la pasta nella padella con sugo, aggiungendo anche il cucchiaino di miele, un pizzico di pepe e di prezzemolo.
  • Servire subito.

Pasta ai calamari e nettare d'arancia senza glutine
Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

Vi ricordo che per partecipare alle Rifatte senza glutine basterà esporre il logo nel proprio blog e rifare, il 15 Dicembre, la prossima ricetta: le mie Crespelle prosciutto e funghi!

17 Condivisioni


4 thoughts on “Rifatte senza glutine: linguine ai calamari e nettare d’arancia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.