Latte alla portoghese

Latte alla portoghese

Era già da un po’ di tempo che il papà del mio ragazzo faceva la voglia di mangiare il Latte alla portoghese (anche chiamato Fiordilatte bolognese). Io non l’avevo mai assaggiato e così ho provato a cimentarmi, il risultato è stato ottimo!
La ricetta è quella di Pellegrino Artusi, che ho copiato pari pari. Per la cottura finale ho scelto di usare il forno perchè, come è spiegato bene qui, nella ricetta originale dell’epoca veniva cotto sul fornello in una pentola chiusa, con le braci sopra per scaldare bene anche la parte superiore. Ecco, le braci non me la sono sentita di utilizzarle, per cui ho optato per il forno :p
L’unica cosa su cui non mi sono trovata d’accordo sono le porzioni: secondo l’Artusi sono per 10 persone, a noi sono bastate a malapena per 6 (ma forse è perchè siamo golosi)!

Secondo l’Artusi, questa ricetta è molto simile al latte brulée, anche se cambia un po’ il procedimento (da non confondere con la crema catalana, che invece non va cotta in forno).

Ho anche cercato di capire se latte alla portoghese e creme caramel sono la stessa cosa. Secondo me, visto il gusto, no, anche se molti dicono di si. In effetti sono quasi identici…
Io il creme caramel lo faccio con la ricetta di Montersino, e l’unica differenza è che il latte cuoce meno e che le uva sono usate intere. Potrei sbagliare ma mi sembra che il latte alla portoghese sia più “latte” e il creme caramel più “crema”, sia nel gusto che nel colore. La differenza è comunque poca.

icona-ingredienti
Ingredienti:
1 litro di latte intero
180 g di zucchero
8 tuorli
2 albumi
1 bacca di vaniglia o qualche chicco di caffè tostato e macinato

icona-tempo
Tempo di preparazione:
10 minuti preparazione,
2 ore cottura.

icona-piatto
Dosi per:
6 persone.

Procedimento:

  • In un pentolino far bollire il latte, insieme all’aroma scelto, per un’ora. Ogni tanto mescolare e rimuovere la pellicina che si forma in superficie; alla fine dovrà dimezzare il suo volume. Lasciar raffreddare.
  • Sciogliere 80 g di zucchero in pentolino, e lasciarlo cuocere finchè non diventa completamente liquido e di colore leggermente ambrato (attenzione a non lasciarlo bruciare)!

Caramello

  • Sbattere le uova con i rimanenti 100 g di zucchero e aggiungere il latte ormai freddo, filtrandolo per rimuovere ogni residuo solido.
  • Versare nello stampo prima il caramello distribuito uniformemente e poi il latte.

Cottura a bagnomaria latte alla portoghese

  • Cuocere a bagnomaria in forno già caldo a 160 gradi per 1 ora (finchè uno stuzzicadenti, piantato nel dolce, non ne uscirà pulito).
  • Quando è completamente freddo, capolvogerlo in un piatto e lasciarlo riposare in frigorifero fino al momento di servirlo.

Latte alla portoghese
Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche:

 

214 Condivisioni


7 thoughts on “Latte alla portoghese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.