Frittelle di mele

Frittelle di mele senza glutine

C’è una ricetta molto golosa e poco dietetica che mi piace preparare nel periodo di carnevale: sono le Frittelle di mele, per cui vado davvero pazza (e d’altra parte, come si può resistere a delle golose frittelle di mele calde???).
Questa versione senza glutine, tra l’altro, secondo me è ancora più buona perchè la farina di riso le rende molto più morbide e delicate.
Per completare, non fatevi mancare a carnevale anche i crostoli senza glutine :)

icona-ingredienti

Ingredienti:

  • 2 mele
  • succo di 1/2 limone
  • 1 uovo
  • 100 g di farina di riso *
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/2 bicchiere scarso di latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci *
  • olio per friggere
  • zucchero a velo *

icona-tempo

Tempo di preparazione:

  • 20 minuti preparazione

icona-piatto

Dosi per:

  • 12 frittelle
* questi alimenti sono a rischio e bisogna controllare che siano presenti nel prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia
Procedimento:

In una ciotola, sbattere l’uovo con farina, zucchero, latte, lievito e un pizzico di sale, fino a formare una pastella ben omogenea e senza grumi. Lasciarla riposare per 30 minuti.

Come fare la pastella per le frittelle di mele

Sbucciare le mele, tagliarle a fettine e togliere il torsolo. Bagnarle con poco succo di limone.

Fettine di mele

Immergere le fettine di mela nella pastella e poi cuocerle, poche alla volta, in una padella con abbondante olio bollente.
Asciugarle leggermente dall’olio con della carta assorbente, e cospargerle di zucchero a velo prima di servirle ancora tiepide.

Frittelle alle mele con la farina di riso senza glutine

Oltre a ribadire quanto sono buone, devo descrivere l’odore stupendo che viene dalla cucina mentre le cuocete o riuscite a immaginarlo? :)

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

615 Condivisioni


3 thoughts on “Frittelle di mele”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.